Sherazade Stampa

Anno 2011

SHERAZADE

il musical delle mille e una notte


Dal 14 al 17 Aprile 2011 al Teatro Concordia di San Benedetto del Tronto è andato in scena “Sherazade” un musical dal sapore orientale. Un’atmosfera da favola non può mancare quando si mettono in scena i racconti fascinosi de “Le mille e una notte”. “Sherazade” è un musical originale liberamente tratto dalla preziosa raccolta di novelle orientali interpretato da trentasette attori (una compagnia affiatata composta sia da neofiti che da veterani, insieme da vari anni) che si sono esibiti in questo spettacolo sfarzoso, il cui colore dominante è l’oro, la cui maestosità, a imitazione di quella orientale, è opulenta e fantastica. Al centro di tutte le vicende raccontate c’è la bella Sherazade che, per aver salva la vita, tesse trame fantastiche da declamare al re, suo marito crudele. Le fantastiche storie spaziano tra la Cina e l’Egitto, l’Arabia e l’India, la Persia e le isole dei mari d’oriente. Nella messa in scena si sono alternate atmosfere assolutamente irreali, dal sapore magico e rarefatto a momenti di vita profondamente umani, spesso conditi di saporoso umorismo. Le sinuose danze orientali, la ricchezza dei costumi, il fascino esotico della colonna sonora hanno creato un’ambientazione ideale, incorniciata in una preziosa architettura arabeggiante. Lo stile di questo musical originale è stato quello inconfondibile del genere “Bollywood” con canzoni in stile orientale (arabo, indiano, cinese, ecc) interpretate con ironia e chiassosa energia, indossando abiti multicolori e mescolando vari generi di danza: moderna, hip hop, danza del ventre, arti marziali, danza indiana, ecc. Per il pubblico è stata l’occasione di incontrare la cultura orientale attraverso i suoi colori, i profumi, le atmosfere e le sonorità.


RECENSIONI:

Sherazade, il musical che parla delle donne” Il Resto del Carlino 26 Aprile 2011

Avere la capacità di superare se stessi ogni anno non è di certo una virtù comune. Ma è un pregio che, onore al merito, appartiene agli attori e registi Eugenia Brega e Paolo Clementi del Teatro delle Foglie, docenti della Scuola di Musical dell’Istituto “A. Vivaldi” di San Benedetto. Ed è proprio grazie alla sinergia instaurata con il presidente Giampiero Paoletti e l’Assessore alla Cultura Margherita Sorge che, da ben cinque anni, la Scuola di Musical ci regala emozioni a non finire nell’ambito di uno spettacolo originale che sarebbe riduttivo definire soltanto saggio di fine anno. A tal proposito i riflettori del Teatro Concordia si sono accesi su “Sherazade, il musical delle mille e una notte” permeato dall’inconfondibile “Bollywood stile” che, per quattro serate, ha fatto sognare ad occhi aperti centinaia di persone accorse ad applaudire i 37 interpreti. Degna di nota la scenografia arabeggiante, come pure la varietà di costumi e la colonna sonora con le basi realizzate dal musicista Luigi Pulcini: elementi che hanno conferito un valore aggiunto ad uno spettacolo liberamente tratto dalla celebre raccolta di novelle orientali. Soddisfatti l’Assessore Sorge e il presidente Paoletti, i quali considerano la Scuola di Musical un fiore all’occhiello per la città. Ottima la scelta di Brega Clementi che, attraverso i racconti della principessa Sherazade, hanno portato in scena una parabola sulla condizione della donna dovunque e in ogni tempo.

 

RASSEGNA STAMPA:


ilquotidiano.it - laprimaweb.it

 

ALCUNE FOTO:


 

"Get the Flash Player" "to see this gallery."